BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DOUBLE DOWN/ Arriva l’hamburger super grasso, senza pane e con pollo e bacon

Pubblicazione:

Proteste contro la catena di fast food Kfc  Proteste contro la catena di fast food Kfc
<< Prima pagina

UN’ORA DI INTENSO ESERCIZIO - Come scrive invece The Courier-Mail, l’importante nutrizionista Rosemary Stanton ha bollato l’hamburger Double Down come «orribile». Aggiungendo che gli australiani, messi alle strette da un’epidemia di obesità, non hanno bisogno di altre hamburger ingrassanti. «Due terzi degli uomini e oltre la metà delle donne in Australia sono in sovrappeso. Non abbiamo bisogno di altre cose del genere. Sono orribili». La nutrizionista Susie Burrell ha dichiarato invece che occorrerà un’ora di intenso esercizio per bruciare il panino da 1939 kilojoule. «E’ un vero e proprio consumo eccessivo perché è molto di più di un regolare hamburger».

15 MILIONI DI VENDITE - Kfc ha spiegato però che il Double Down potrebbe essere gustato come un pasto occasionale e parte di uno stile di vita equilibrato. E se le proteste dei nutrizionisti si sono fatte sentire soprattutto in Australia e Nuova Zelanda, sembra invece che in Stati Uniti e Canada nessuno abbia fatto una piega. Nel Nord America infatti il Double Down è stato un grande successo, con 15 milioni di vendite, ed è stato direttamente commercializzato agli uomini nel corso della campagna Down Under. Descrivendolo come uno degli hamburger «più virili» a disposizione, Kfc lo sta legando al lancio del programma «Month of Man-Time» in cui gli uomini australiani sono incoraggiati a trascorrere più tempo con le loro compagne.

(Pietro Vernizzi)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.