BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNA CORNICE MILIONARIA/ Un signore inglese compra un quadro per cento sterline e scopre che potrebbe valere 40 milioni

Pubblicazione:

Un autoritratto di Cezanne  Un autoritratto di Cezanne

PAUL CEZANNE - Cosa ritrae il quadro in questione? Un paesaggio di campagna, un fiume che scorre placido tra i campi e gli alti alberi verdeggianti. Il signore di Northampton un giorno sfoglia un libro d'arte. Tra una riproduzione e un'altra, comincia a scorgere dei tratti familiari. Familiari con il quadro comprato sei anni prima per la cornice. In particolare rimane colpito dallo stile di uno dei pittori presenti nel libro. Si tratta di Paul Cezanne, uno dei massimi esponenti della scuola impressionista e influenza per i grandi pittori cubisti del Novecento. Famoso per i suoi ritratti, in realtà da giovane nel suo periodo iniziale Cezanne dipinse anche molti paesaggi.

L'acquirente - che a tutt'oggi vuole rimanere rigorosamente anonimo - comincia a osservare meglio il dipinto che ha in soffitta. Scopre, inoltre, una data dentro al dipinto, "1854". Dopo diversi esami, gli sembra proprio che lo stile delle pennellate sia comparabile con lo stile del giovane Cezanne. Il quadro viene sottoposto  all'esame di un esperto d'arte, Tim Conrad, del Wilfords Auctions a Wellingtonborough. Sì, dice lui, ci sono delle buone possibilità che questo possa essere un quadro di Cezanne. Lo stile delle pennellate sembra essere il suo, e anche il tipo di firma è riconoscibile con il suo stile. Non solo. Potrebbe essere il primo quadro in assoluto dipinto da Paul Cezanne. Il che significherebbe una cosa sola: un valore economico altissimo. Almeno 40 milioni di sterline. Una decina di anni fa, precisamente nel 1999, una natura morta di Cezanne fu battuta a un'asta tenuta a New York per 38 milioni di sterline.

Il fortunato acquirente non fa commenti. Dice soltanto: "Lo terrò bene al sicuro fino a quando non avrò la conferma definitiva che si tratti di un quadro di Cezanne". Come quasi tutti i suoi colleghi dell'epoca, anche Cezanne era morto in critiche condizioni economiche. Da anni non faceva più alcuna mostra e si era ritirato a vivere in completa solitudine con la moglie e il figlio, con evidenti segni di paranoia mentale. La morte, avvenuta in giovane età, avviene per polmonite, contratta perché rimane a dipingere per ore sotto a un temporale.




< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >