BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE NAPOLI/ Video - Il "meteo monnezza" e le "monnezzine" - La risposta partenopea al problema rifiuti

Pubblicazione:

La "Monnezzina"  La "Monnezzina"

 LE MONEZZINE - A Napoli si cerca di sdrammatizzare. Un tg di una rete privata ha realizzato una sorta di centro meteo rifiuti per segnalare ai cittadini dove si trovano i maggiori accumuli e la situazione di strade e parcheggi.

 

Enormi occhiali, bacchetta in mano, sacchetti di plastica, di quelli usati per raccogliere la spazzatura, come vestiti: è la "Munnezzina", termine storpiato che ricorda le “Meteorine”. Ma al posto del tempo, come le presentatrici del tg di Emilio Fede, fa le previsioni della monnezza. Ovvero, comunica ai napoletani quali sono le strade congestionate dalla spazzatura e se sarà per loro possibile parcheggiare. Si tratta del meteo monnezza, in onda su Tele A, un’emittente privata napoletana. Secondo gli ideatori del programma, Gianni Simioli e Maurizio Piretti, rappresenta un modo per parlare di questioni serie, ridendo.

«Una sera al telefono per fissare un appuntamento di lavoro – ha spiegato Simioli -  io e Maurizio ci siamo chiesti se ci fosse spazio per parcheggiare le auto, vista l’ingombrante presenza dei sacchetti. Quando mi ha detto: “Puoi venire, c’è spazio per la macchina”, la riflessione è stata immediata». Il programma di chiama “Che temp ‘e munnezza”, mentre la “monnezzina”, Mariarca è in realtà Loredana Simioli, 35enne sorella di uno dei due autori della trasmissione.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DEL METEO MONNEZZA



  PAG. SUCC. >