BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BULLISMO/ Bimba di 7 anni con orecchie a sventola si sottopone a chirurgia plastica

Pubblicazione:

Samantha Shaw  Samantha Shaw

Una bambina americana di sette anni, Samantha Shaw, all’inizio di aprile si è sottoposta a un’operazione chirurgica a New York dopo essere stata tormentata dai compagni di classe perché aveva le orecchie a sventola.

BERSAGLIO CONTINUO - L’anestesia ha fatto stare male la bambina, che ora però a differenza del passato potrà tirare su i capelli e indossare gli orecchini. Sua madre, Cami Roselles, ha raccontato ad ABC News prima dell’operazione: «I ragazzi a scuola le chiedono sempre che cosa sia successo alle sue orecchie, e a volte gli adulti possono anche fare di peggio. Una signora per strada le si è avvicinata e le ha detto: “O mio Dio, che cosa è successo alle tue orecchie?”. Mia figlia è molto sensibile, e quindi ci è rimasta davvero male. Non voglio che sia canzonata e subisca atti di bullismo, e poi dia in escandescenze e tratti le persone nel mondo in cui è stata trattata». Roselles non era però in grado di sostenere il costo dell’operazione, che arrivava fino a 10mila dollari, e quindi ha contattato la fondazione Little Baby Face, dove i chirurghi operano gratis i bambini con deformazioni facciali. E’ stata presa in carico dal chirurgo plastico Steven Pearlman che ha dichiarato: «Le sue orecchie ora sono perfette. Ha superato il controllo successivo all’operazione e quando si è tolta le bende, non c’era neanche la più piccola sporgenza».



  PAG. SUCC. >