BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

APOCALISSE/ Predicatori Usa: Il 21 maggio 2011 Gesù ritornerà sulla Terra

Pubblicazione:

Il sito web www.wecanknow.com  Il sito web www.wecanknow.com
<< Prima pagina

UNO STRANO CALENDARIO- Gribaudo e gli altri seguaci di Family Radio stanno distribuendo calendari tascabili, dove le sole date vanno dal primo gennaio al 21 maggio. Assicurando che la data è indicata dal fatto che il 21 maggio di 7mila anni fa il diluvio distrusse tutti gli esseri viventi che non si erano tratti in salvo sull’arca di Noé. Secondo Family Radio il diluvio è avvenuto nel 4.990 avanti Cristo. La formula matematica sarebbe quindi la seguente: 4990 avanti Cristo più 2011 dopo Cristo meno uno uguale a 7.000 anni. Il motivo per cui è necessario sottrarre un anno è che, come spiega Family Radio (almeno in questo caso con esattezza), l’anno 0 in realtà non è mai esistito.

7MILA ANNI DAL DILUVIO - Sul calendario cristiano si è infatti passati direttamente dall’anno 1 avanti Cristo all’anno 1 dopo Cristo. Mentre la data 21 maggio, utilizzata da Family Radio, non è basata sul calendario dei giorni nostri, ma su quello utilizzato 7mila anni fa. Ciascun giorno dei tempi di Noé era formato da 153 dei giorni usati oggi: per Family Radio questo significa che il Giorno del Giudizio continuerà fino al 21 ottobre. Voci smentite però dal pastore David Hill, della Grace Presbyterian Church, che ha dichiarato al News-Sentinel: «Sappiamo bene che le Sacre Scritture affermano che nessuno sa quando avverrà il Giorno del Giudizio».

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
25/04/2011 - falsificazioni religiose (Osvaldo Mini)

Ogni tanto nel mondo spuntano nuove rilevazioni sulla presunta apparizione di gesù cristo sulla terra. Credo che aspetteranno ancora parecchi millenni prima che tale episodio si possa avverare. Sarebbe invece opportuno che le masse si interessassero di più sulla figura di questo "figlio di Dio" poichè non risulta da nessuna parte qualcosa che ne provi l'esistenza a parte qualche breve accenno, non ha lasciato nessun scritto ne lui ne i presunti apostoli,i pseudo vangeli canonici sono stati scritti verso la fine del 1 sec.e nel 2 sec. dc, da persone che nemmeno lo hanno conosciuto. Risulta invece una assordante assomiglianza con la biografia di ben 12 divinità vissute prima di lui che, nate in una grotta o stalla il 25 dicembre,la madre era vergine, hanno fatto miracoli, ridato la vista ai ciechi, guarito gli infermi e resuscitato i morti, sono stati crocefissi e il terzo giorno resuscitati. Erano tutti adorati come figli di Dio. I loro nomi:Iside-Horo-Adonis-Mitra-Krisna-Zoroastro-Budda-Ercole-Prometeo-Dionisio-Attis e tanti altri. Insomma ci sarebbe tanto da meditare o quantomeno conoscere la storia più approfonditamente evitando quella che da 2000 anni ci è stata propinata. Forse si capirà qualcosa in più di quello che sinora ci hanno detto.