BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CINA/ Treno super lusso da Pechino al Tibet con un biglietto da 10mila dollari

Pubblicazione:

Il Potala, residenza del Dhalai Lama  Il Potala, residenza del Dhalai Lama
<< Prima pagina

I MESI MIGLIORI PER IL TIBET - Come spiega il sito web tibettravel.info, i mesi migliori sono maggio, giugno, settembre e ottobre in quanto luglio e agosto sono molto piovosi. «Quanti viaggiano con la loro auto o a piedi - suggerisce il portale – dovrebbero evitare la stagione delle piogge, specialmente se entrano nel Paese dall’autostrada Sichuan-Tibet, e dalle tratte tra Lhasa e Nyingchi e tra Lhasa e Ngari». In luglio e agosto si verificano infatti frane, slavine e pantani in diverse tratte della strada, bloccando il passaggio dei veicoli. Tuttavia, per chi ha in progetto di restare per diversi giorni a Lhasa e nei dintorni della capitale o di raggiungerla in aereo, non ci saranno problemi per chiunque si metta in viaggio da aprile a ottobre.

IL CLIMA SUGLI ALTIPIANI - Più in generale, il clima sugli altopiani del Tibet è molto diverso a seconda delle aree e le temperature variano in modo vertiginoso da un giorno all’altro. Il clima del Tibet sudorientale è piacevole e temperato con una temperatura media annua di otto gradi. Nel Tibet occidentale la temperatura media è al di sotto degli zero gradi, mentre a Lhasa e nella parte centrale del Tibet, il clima è ideale per chi viaggia, e i turisti non sentono freddo in inverno né caldo in estate.

(Pietro Vernizzi)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.