BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

HOTEL SUGLI ALBERI/ Dalla Lapponia a Viterbo, suite d'alta quota per nostalgici e amanti del verde

Pubblicazione:

La casa sull'albero di  La Piantata (VT)  La casa sull'albero di La Piantata (VT)

Tutti, almeno una volta nella vita, almeno una volta, da fanciulli, hanno sognato di vivere in una casa sull’albero. Quattro mura in legno, sollevate da terra e dal grigiore delle cose quotidiane; un rifugio o un fortino, dove trovare conforto alle proprie malinconie o giocare con gli amici alla guerra, ai pirati, con le figurine. Qualcuno, sulla casa sull’albero, da giovane c’è stato. Magari è salito  in quella di un amico, oppure ne aveva una, costruita da papà. Esperienze con cui, la stragrande maggioranza dei ragazzi di oggi non avrà, probabilmente, mai a che fare. Il verde è sparito dalle città,  chi ha un giardino, con un albero, non ha tempo per  costruirvi in cima alcunché. Del resto, i bambini, oggi, preferiscono i videogame.

Ma i bambini di un tempo, ora adulti, ricordano con gioia l’allegra frenesia di quelle giornate trascorse, su in cima, in questi nascondigli d’alta quota, lontano dai compiti e dai genitori; e, ogni tanto, piacerebbe loro farvi ritorno. Beh, nessuno glielo vieta. Da tempo, infatti, si sta affermando  un trend dedicato agli amanti del genere: gli hotel sugli alberi. Ce ne sono un po’ ovunque, sparsi in giro per il mondo: in Svezia, in Svizzera, in Germania e in India. E pure in Italia, nella Maremma laziale.



  PAG. SUCC. >