BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIAGGI/ Le dieci meraviglie sotterranee, dalle grotte dei 100 Budda a Dos Ojos

Pubblicazione:

L'esterno delle Grotte dei 100 Budda  L'esterno delle Grotte dei 100 Budda
<< Prima pagina

GROTTA DEI CRISTALLI (MESSICO) – Colonne di cristalli di selenite bianco-grigiastro traslucido, alcune lunghe fino a 36 piedi, brillano in una camera chiamata Grotta di Cristallo dei Giganti, mille piedi sottoterra nella miniera Naica vicino a Chihuahua. Gli obelischi di cristallo larghi diversi piedi risplendono alla luce degli speleologi professionisti, ma le temperature fino a 57 gradi con un’umidità di oltre il 90 per cento rendono la visita estremamente pericolosa anche per pochi ricercatori cui è consentito entrare. Da nessuna altra parte al mondo esiste nulla di lontanamente simile, neppure nelle grotte circostanti. E la Grotta dei Cristalli è stata scoperta solo per caso nel 2000, quando i minatori pomparono l’acqua fuori dalla prima camera ampia 30 per 90 piedi.

SPRUCE TREE HOUSE (COLORADO) – Nel 13esimo secolo, gli Anasazi o l’antico popolo di Pueblo costruirono 120 stanze e otto kivas, o saloni cerimoniali, in questa dimora rupestre lunga 216 piedi e profonda 89. Gruppi da 60 a 80 persone vivevano qui e coltivavano mais, fagioli e zucche. Nel ristorante Metate Room, è possibile gustare focacce fatte in casa con hummus di fagioli neri realizzati con fagioli cresciuti sul posto e che discendono dalle piante di Anasazi.

GROTTA DEL FIUME DI MONTAGNA (VIETNAM) – E’ stato solo nel 2009 che gli speleologi professionisti hanno esplorato il passaggio per raggiungere la grotta più larga al mondo, che si estende per 2,5 miglia e raggiunge una larghezza di 300 piedi e un’altezza di oltre 600. E’ nascosta sotto dense foreste pluviali tropicali nel parco nazionale di Phong Nha-Ke Bang. E se in superficie può apparire un luogo tranquillo, sottoterra il fiume Rao Thuong ruggisce attraverso la grotta, riecheggiando dalle pareti di calcare.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >