BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OREGON/ 30 milioni di litri d’acqua da buttare per la bravata di un ragazzo

Pubblicazione:

Il bacino idrico (NBC News)  Il bacino idrico (NBC News)

LA BATTUTA DEL SINDACO - Randy Leonard, commissario governativo del Comune di Portland, che sovrintende il Water Bureau, appartiene certamente al gruppo delle persone rimaste impressionate dalla notizia. Dopo essere venuto a sapere dell’incidente, si è limitato a commentare: «Penso che oggi a pranzo berrò una Coca Cola». Dal rapporto sull’incidente redatto dal Water Bureau emerge che i funzionari hanno individuato cinque persone e un cane vicino al bacino idrico numero 1 verso l’1,30 di notte. Alcuni di loro hanno iniziato a lanciare degli oggetti nella riserva d’acqua, finché Joshua Seater «ha scavalcano il recinto del bacino e ha urinato nell’acqua potabile». Il 21enne al momento non è stato arrestato e non è incriminato di alcun reato.

 

LE SCUSE DEL RESPONSABILE - I funzionari del Water Bureau hanno però individuato i responsabili e hanno chiesto a Joshua Seater spiegazioni sul suo gesto. E il 21enne ha risposto: «Quella che ho fatto è stata una cosa stupida». Quando gli è stato fatto notare che aveva urinato nell’acqua potabile rendendosi responsabile di una mancanza di rispetto, ha aggiunto: «Non volevo mostrare alcuna mancanza di rispetto. Pensavo che fosse un impianto per il trattamento delle acque di scarico». Nei giorni seguenti Seater si è scusato nel corso di un’intervista alla tv locale Katu, rivelando che era ubriaco e di non essersi reso conto per il buio del fatto che quel laghetto artificiale conteneva acqua potabile.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.