BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE/ Uomini e donne, ecco come si muore

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

Studi medici di livello internazionale hanno permesso di identificare i cinque motivi principali che causano la morte di uomini e donne. Una classifica per capire come evitare se possibile certi decessi. Morire è inevitabile, tocca a tutti. C'è modo e modo, specie se è possibile sapere le cause di certi tipi di decessi. Allora, con la buona volontà, sarà possibile applicare alcune correzioni al nostro stile di vita per scongiurare quelli che, secondo studi approfonditi, sono i cinque motivi principali che causano la morte. Li abbiamo differenziati per genere sessuale, uomini e donne, Ma prima di addentrarci nelle due "top five" differenziate per sesso, è importante sapere che la causa di mortalità più comune al mondo, indifferentemente per uomini che donne, sono le malattie cardiovascolatorie. Nel 2008, ad esempio, sono morti a causa di ciò 7,3 milioni di persone al mondo mentre altre 6,2 milioni di persone sono morte per ictus o altre forme di malattie cerebro vascolari. Essendo questo tipo di malattie legate in larga percentuale al fumo, ovviamente un modo sicuro per evitare rischi del genere è smettere di fumare. Il fumo è la causa di morte di una persona ogni dieci in tutto il mondo. E adesso andiamo nel dettaglio, cominciando dagli uomini.

 

MALATTIE DEL CUORE - E' la causa principale di decesso per gli uomini.Nel 2007, secondo studi medici, in tutto il mondo sono morte circa 400mila persone per malattie del cuore e un adulto su tre è stato colpito da malattie del genere. Nonostante le credenze comuni, non è assolutamente vero che a essere colpiti da malattie del cuore siano soprattutto le persone sovrappeso o che fanno poco esercizio fisico. Anche persone che fanno esercizio sportivo regolare, seguono una dieta alimentare sana e non sono sovrappeso possono avere arterie del cuore ostruite a prescindere dallo stile di vita. In ogni caso, è sicuramente positivo per gli uomini di mezza età fare almeno due ore di esercizio sportivo alla settimana: si diminuisce così del 60% il rischio di avere un attacco cardiaco. Studi medici hanno poi dimostrato che le persone sovrappeso hanno problemi al cuore almeno otto anni prima delle persone che hanno un peso regolare. Cercare infine di tenere a bada lo stress. Le persone che si arrabbiano facilmente hanno tre possibilità in più di avere problemi al cuore cinque possibilità in più di avere un colpo al cuore prima di aver compiuto 55 anni.



  PAG. SUCC. >