BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA STORIA/ Francescani gemelli muoiono lo stesso giorno a 92 anni

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

LONTANI SOLO DUE VOLTE - All’epoca il postino passava due volte al giorno, e al mattino ricevettero la lettera dei Francescani che annunciava loro di essere stati ammessi al convento. Nel pomeriggio arrivò invece la cartolina di precetto, che ordinava di arruolarsi nell’Esercito. «La chiamata di Dio – raccontarono in seguito nel corso di un’intervista – prese il sopravvento». I gemelli si sono separati solo due volte nel corso della loro lunga vita. La prima fu tra il 1946 e il 1951, quando Brother Adrian fu nominato sacrestano della chiesa di San Francesco d’Assisi a Manhattan e Brother Julian amministratore del santuario di St. Anthony a Boston. Mentre nei cinque anni successivi Julian fu destinato alla parrocchia di St. Patrick a Buffalo, e Adrian alle scuole superiori Bishop Timon di South Buffalo.

 

IL LORO «SEGRETO» - Dal 1956 furono però di nuovo insieme, inseparabili al punto da confondere gli altri frati entrando sempre dalle porte simultaneamente e non divulgando a nessuno quale dei due gemelli fosse nato per primo. «Non lo raccontiamo mai – spiegò Brother Adrian nel corso di un’intervista -. Preferiamo lasciare che la gente ci scommetta sopra». Ora saranno sepolti insieme nella cittadina di Olean, vicino a New York. «Tra loro c’era questo legame intimo, nel quale nessuno dei due era affatto egoista – sottolinea Michael Riester -. E proprio perché erano così in sintonia con Dio e tra di loro, non meraviglia affatto che siano morti lo stesso giorno».

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.