BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISCALDAMENTO GLOBALE/ L’allarme: la recessione aumenta i gas serra

Pubblicazione:

Dei cartelli di protesta contro l'aumento dei gas serra (Foto: IMAGOECONOMICA)  Dei cartelli di protesta contro l'aumento dei gas serra (Foto: IMAGOECONOMICA)


SEMPRE PIU’ CALDO - Se le emissioni quest’anno cresceranno come hanno fatto nel 2010, questo limite supererà di nove anni i ritmi previsti, rendendo impossibile mantenere il riscaldamento globale a livelli gestibili. Le emissioni da energia sono scese leggermente tra il 2008 e il 2009, da 29,3 gigatonnellate a 29 gigatonnellate, a causa della crisi finanziaria globale. Per il 2010 era stata prevista una leggera crescita a causa della ripresa dell’economia, ma la rapidità dell’incremento ha lasciato la Iea sotto shock. «Mi aspettavo un contraccolpo, ma non così forte», ha dichiarato Birol, considerato generalmente come uno dei più eminenti esperti di energia.

 

RIMANE POCO TEMPO - John Sauven, direttore esecutivo di Greenpeace Uk, ha dichiarato che il tempo per risolvere il problema sta scadendo. «Queste notizie dovrebbero lasciare il mondo sotto shock. E questo anche se i politici di tutte le grandi potenze stanno ricercando dei modi straordinari e rischiosi per estrarre le ultime riserve fossili al mondo di combustibili, persino da sotto il ghiaccio del Polo nord che si sta sciogliendo. E’ come gettare benzina sul fuoco. Ora è nostro compito fermarli».

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.