BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VACANZE/ Romanticismo, divertimenti e pulizia. Le migliori (e le peggiori) città d’Europa

Pubblicazione:

Roma, la città più accogliente d'Europa - Foto Ansa  Roma, la città più accogliente d'Europa - Foto Ansa

ATTRAZIONI – Se non volete annoiarvi nemmeno un secondo, specialmente la notte, Londra fa al caso vostro. La capitale inglese, offre svaghi di ogni  genere e per tutti i gusti, ed è rinomata per la movida notturna. In tema, seguono Barcellona e Berlino.

NOIA – Non è certo un tratto distintivo ricercato nel scegliere una località. Non per questo è meno utile sapere quali città ne siano caratterizzate. Quantomeno per escluderle dalla propria lista. Ebbene, la città più monotona d’Europa è Birmingham. Abitazioni tutte allineate, stessa architettura, clima piovoso e melanconico: elementi in grado di far fuggire il più benintenzionato dei turisti. Il secondo posto lo merita Bruxelles, vista, come tutte le altre sedi di organizzazioni internazionali, come un guazzabuglio di tristi uomini vestiti di nero e di grigio che lavorano per il business governativoVarsavia, Manchester e Danzica, si aggiudicano a pari merito il terzo gradino del podio delle città più noiose.

LA PIU’ SOTTOVALUTATA – Castelli, musei, una ricca tradizione musicale (il Fado), un acquario gigantesco, mercatini all’aperto, palazzi rivestiti dagli azulejos (tipiche piastrelle dipinte), vicoli tortuosi percorribili in tram. Tutto ciò è Lisbona. Non lo sapevate? Infatti è la città più sottovalutata d’Europa. In sua compagnia, anche se distaccate, Budapest, Edimburgo, Bruges e da Danzica.

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >