BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INDIA/ Bambina di 12 anni si suicida per donare gli organi ai familiari

Contadini indiani come il padre di Mumpy Contadini indiani come il padre di Mumpy

ULTIME PAROLE DI MUMPY - Come rivelato da Tapas Tarafdar, non appena Mumpy ha raggiunto il padre «gli ha detto che aveva sognato che qualcuno le aveva messo del veleno nella bocca e che aveva mal di stomaco. L’uomo si è preoccupato e ha portato immediatamente la figlia alla farmacia locale, dove le sono state date alcune medicine. Ma le sue condizioni di salute sono presto peggiorate, ed è stato necessario condurla in fretta e furia all’ospedale locale. Da dove quindi è stata trasferita all’ospedale di Anulia, a 40 miglia di distanza. Qui però i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso». Dopo quanto avvenuto, Samir Poddar, rappresentante del Parlamento dello Stato del Bengala, ha visitato Sarkar nella sua casa e gli ha promesso degli aiuti economici per curare lui e il suo figlio Manojit, che soffre di calcoli a un rene. Poddar ha dichiarato: «Presto aiuteremo la famiglia, in modo che possano usufruire dei trattamenti medici necessari».

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.