BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SINDROME RARA/ La Bella Addormentata, 17enne che cade in letargo per settimane

Pubblicazione:

Louisa Ball  Louisa Ball
<< Prima pagina

COMPORTAMENTI INSPIEGABILI - Tuttavia durante i suoi lunghi periodi di sonno Louisa perde fino a quattro chili e mezzo di peso. Ma il suo comportamento in queste circostanze è ancora peggiore delle sue abitudini alimentari, perché diventa aggressivo, quasi primordiale, con molti sbalzi d’umore. «E’ orribile e spaventosa, come se mia figlia diventasse un’altra persona», sottolinea sempre Lottie Ball. Come raccontato dalla stessa Louisa, «quando mi sveglio sono sempre confusa e non so dire che giorno sia, perché non so mai per quanto tempo ho dormito. E quando me ne rendo conto, mi stupisco sempre di quanto a lungo sia rimasta addormentata». E a chi le chiede come si sente al suo risveglio, Louisa risponde: «Rinfrescata». SINDROME RARISSIMA - La 17enne inglese non è però l’unica persona con questa rara malattia, nota agli esperti come sindrome di Kleine-Levin. Si tratta di un raro disturbo del sonno, individuato per la prima volta nel 1925. Questa sindrome colpisce soprattutto persone di sesso maschile durante l’età adolescenziale ed è caratterizzata da una fame patologica abnorme e dalla tendenza alla guarigione spontanea. Le persone di sesso femminile con questa malattia, tra cui appunto Louisa Ball, sono rarissime. Chi soffre della sindrome di Kleine-Levin, nelle fasi di crisi tende a trascorrere a letto buona parte delle sue giornate. Durante la veglia, spesso le persone sono apatiche, parlano in modo incoerente o si mostrano particolarmente irrequiete.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >