BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOSSIP E POLITICA/ Bocchino e Carfagna, Berlusconi e Minetti: una telenovela

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il matrominio di Mara Carfagna, foto Ansa  Il matrominio di Mara Carfagna, foto Ansa
<< Prima pagina

In realtà, la relazione era durata due anni e mezzo. La Buontempo definisce la Carfagna una telecomandata dal suo ex marito: "Segue tutto quello che lui dice. Se non era per Italo, mica li prendeva tutti quei voti in Campania". Una "cooptata", la definisce ancora: "Berlusconi ha smesso di pacieri quando sono cominciate le candidature cooptate di persone non provenienti né dal mondo della politica né dal mondo civile. Persone scelte solo in base all'estetica". Il commento finale a questa storia? "In America i politici si dimettono per molto meno. Ma qui siamo in Italia. E in questo Paese, se non hai almeno un'amante, sei uno sfigato". In tutta questa vicenda vale la pena ricordare una cosa: la Carfagna si è sempre dichiarata fedele all'uomo che ha poi sposato, Marco Mezzaroma, sin dal 2008. Peccato che a smentirla sia stato lo stesso Bocchino.

CARFAGNA E BERLUSCONI - Non è tutto qui, sul conto del ministro per le pari opportunità. Ci sarebbe di mezzo anche il capo del governo, Silvio Berlusconi. Nel 2007, alla serata del Gala dei Telegatti, il premier si sarebbe lasciato sfuggire un complimento imbarazzante nei confronti di Mara Carfagna. Una autentica proposta di matrimonio. Certo, si sa che Berlusconi ama fare uscite di questo tipo, un atteggiamento al confine tra umorismo e galanteria sfacciata. C'è però chi sostiene che medesima proposta matrimoniale sia arrivata anche da parte della Carfagna nei confronti del leader del suo partito. Proprio nel giorno delle nozze del ministro, ecco spuntare una telefonata risalente all'ottobre 2010. Nel corso delle indagini sulla P4, risulta una telefonata tra Roberto D'Agostino e Luigi Bisignani nella quale il primo dei due direbbe: "È sempre più matta (la Carfagna, ndr). Mi hanno detto che pretende la mano di Berlusconi, vuole che la impalmi". Pettegolezzo puro senza alcuna prova?




< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >