BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHIRURGIA/ Lingua troppo corta per parlare il coreano: ragazza inglese si fa operare

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il caso di lingua legata al palato  Il caso di lingua legata al palato
<< Prima pagina

Si interviene chirurgicamente tagliando il piccolo cordone muscolare che lega la lingua al palato. Più complicato, come nel caso di Rhianna, intervenire in età adulta o adolescenziale: in tali casi è necessaria anche una vera terapia della parola, perché la persona affetta ha del tutto disimparato a pronunciare in modo corretto certe parole. Si tratta comunque di un intervento non particolarmente impegnativo anche in questi casi: quindici minuti di operazione con anestesia locale in day hospital. Seppur alquanto dolorosa.

OPERAZIONE LINGUA - Il primo trapianto di lingua è stato effettuato nel 2003. Piuttosto frequenti sono infatti i casi di tumori alla lingua. La persona colpita, un signore austriaco quarantenne, colpito da tumore della lingua e della mascella, fu il pioniere di questo tipo di trapianto: un taglio da orecchia a orecchia, l'asportazione di ogni parte di tumore e l'impianto della lingua di un donatore morto. Fu necessario impiantare anche i nervi del donatore ovviamente. L'uomo non ha mai recuperato totalmente le facoltà gustative, ma ha potuto contare su un lingua nuova di zecca. Nel caso di Rhianna, niente di così grave, seppure lei stessa ha raccontato di aver sofferto non poco durante l'operazione. Ma adesso la sua lingua si può allungare di ben un centimetro in più di quanto potesse fare prima. "L'operazione chirurgica era la mia sola opzione" ha detto "per poter avere una pronuncia perfetta". La madre di Rhiannon ha approvato e sostenuto la figlia nella sua decisione di operarsi: "Sapevo di persone che erano state operate da piccole, ma mai da adulte. Ma abbiamo voluto sostenerla nella sua decisione".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.