BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RUSSIA/ Ragazza chiama la madre mentre un orso la sta mangiando viva

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Un orso a caccia di pesci (Fotolia)  Un orso a caccia di pesci (Fotolia)

Gli orsi vengono attratti dalle fonti di cibo create dall’uomo, come i bidoni della spazzatura, i cassonetti e gli apiari. Si avventurano quindi in cerca di cibo e in America non è raro vedere animali da fattoria sbranati da orsi affamati che associano sempre di più le attività umane a fonti di cibo inesauribili. Così crescono le possibilità di incontri e, anche se gli orsi vengono spesso spostati in altre zone per motivi di sicurezza, il problema continua ad esistere. In Nordamerica c’è una media di due attacchi fatali ogni anno mentre in Scandinavia, negli ultimi cento anni, appena quattro persone hanno perso la vita a causa dell’attacco di un orso. Però, come nel caso della terribile storia della giovane Olga Moskalyova, gli attacchi avvengono se si incontra l’orsa insieme ai piccoli, oppure se l’animale è ferito. Alcuni tipi di orso, come quello polare, attaccano più facilmente l’uomo quando sono in cerca di cibo, mentre l’orso nero americano è molto meno aggressivo. Sono state comunque elencate diverse situazioni considerate potenzialmente pericolose dal progetto di Ricerca sull’Orso Scandinavo: come detto, incontrare un orso ferito o con i cuccioli; l’animale potrebbe poi sentirsi minacciato dall’improvvisa comparsa di un uomo oppure può essere pericoloso incontrare l’orso all’interno della sua grotta; infine, banalmente, è meglio evitare un orso che è stato provocato.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >