BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ODE TO HAPPINESS/ Il primo libro di Keanu Reeves: “Perché ricercare sempre la felicità?”

Pubblicazione:

Keanu Reeves (Foto Ansa)  Keanu Reeves (Foto Ansa)

KEANU REEVES E IL SUO PRIMO LIBRO, ODE TO HAPPINESS: BASTA CERCARE LA FELICITA’ - Come non ricordarlo nei panni del prescelto Neo nella trilogia di “Matrix”, o in quelli di Johnny  in “Point Break” o nelle vesti del principe Siddartha ne “Il piccolo Buddha”: Keanu Reeves è ormai una stella affermata e brillante di Hollywood, ma nonostante il suo successo planetario, nella vita privata ne ha viste veramente di tutti i colori. Prima muore uno dei suoi migliori amici, River Phoenix, seguito dalla scomparsa della figlia avuta con Jennifer Syme, morta poco dopo essere nata. Poi i due colpi finali, cioè la morte della sua amata Jennifer in un incidente d’auto e una leucemia diagnostica alla sorella dell’attore Kim. Keanu finisce in un vortice di solitudine e depressione e tutti ricordiamo quella foto che ritrae l’attore seduto su una panchina in un parco intento a mangiarsi un panino tutto da solo. I fan, sempre fedeli e vicini ai propri beniamini, hanno così deciso di promuovere numerose iniziative a suo favore, come quella chiamata “Cheer Up Keanu”, cioè “Tirati su Keanu”, una specie di gara per tentare di far tornare il sorriso sul volto dell’attore libanese naturalizzato canadese. Questa campagna del buonumore ha visto anche una propria giornata speciale, il 15 giugno, chiamata per l’appunto “Cheer Up Keanu Day”. Ma tutti gli sforzi dei fan di Reeves sembrano vani davanti alle sue ferite che non si riescono a rimarginare e l’attore, come se non bastasse, stupisce tutti pubblicando il suo primo libro, intitolato “Ode to Happiness” (Steidl, 55 dollari).

 



  PAG. SUCC. >