BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COMETA ELENIN/ Le teorie dei catastrofisti si sono "disintegrate"? Il commento dell'Osservatorio Apocalittico

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio
<< Prima pagina

L'OSSERVATORIO APOCALITTICO - In occasione dell'annunciato terremoto che lo scorso maggio avrebbe dovuto distruggere Roma, alcuni studiosi e appassionati hanno fondato una associazione con un sito apposito: si chiama Osservatorio Apocalittico e intende fare luce sui tanti annunci di catastrofi spiegando invece la realtà dei fatti scientifici. IlSussidiario.net ha parlato con loro per saperne di più sulla cometa Elenin e sulle teorie apocalittiche. "I media" spiega Roberto Paura, direttore del sito "si sono gettati su questa storia con il preciso intento di alimentare le paure della gente e fare audience. Programmi televisivi e persino telegiornali, per non parlare dei siti Internet, hanno distorto consapevolmente la notizia, presentando la cometa Elenin come un reale pericolo per la Terra, ignorando il fatto che al perielio la cometa non si sarebbe avvicinata al nostro pianeta più del pianeta Venere". Le teorie al proposito sono state le più bizzarre: "Infatti. Coloro poi che invece hanno citato questo dato, quello del perielio, lo hanno presentato come falso sulla base delle vecchie teorie della cospirazione: Elenin sarebbe in realtà un'astronave aliena, oppure una cometa "elettrica" che produrrebbe spaventosi terremoti sulla Terra, o ancora la Terra sarebbe passata per la sua coda subendo un diluvio di detriti". Si è detto anche che la cometa in realtà fosse un pianeta: "Alcuni hanno collegato Elenin alla teoria di Nibiru, di cui si fa un gran parlare all'approssimarsi del 2012: secondo alcuni, Elenin sarebbe stata o proprio Nibiru o un corpo gettato nel sistema solare da questo pianeta o piccola stella il cui nome deriva dalla mitologia sumera. Secondo uno studioso eterodosso della civiltà sumera, Zecharia Sitchin, un corpo celeste di nome Nibiru, che ospiterebbe alieni potentissimi, gli Annunaki, transiterebbe periodicamente nel sistema solare grazia a un'orbita estremamente eccentrica. E' la riproposizione di una vecchia teoria astronomica, nota come "ipotesi Nemesis", che fece scalpore alcuni decenni fa sostenendo che il Sole potesse possedere una compagna oscura che ogni decine di migliaia di anni tornerebbe a farci visita producendo catastrofi estintive. Gli studiosi oggi hanno smontato quest'ipotesi". Non è la prima volta che una cometa suscita tante apprensioni: "Questo tipo di paure ritorna di continuo, praticamente a ogni nuova cometa: fu così per la Hale-Bopp e per la cometa Holmes 17/b, ciascuna considerata portatrice di sinistri avvenimenti e ricondotta a profezie di popoli ancestrali, come gli indiani Hopi. Se siamo ancora qui vuol dire che, tutto sommato, le comete non così pericolose. E, detto per inciso, Elenin si è ormai disciolta al Sole".




< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >