BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STEVEN TYLER/ Il cantante degli Aerosmith canta l'inno nazionale, ma stona e Twitter lo attacca (video)

Pubblicazione:

Steven Tyler, foto Infophoto  Steven Tyler, foto Infophoto

Twitter all'attacco di Steven Tyler, leggendario cantante degli Aerosmith. I social network si sa non perdonano e quando succede qualche avvenimento di carattere specialmente popolare, ecco che le critiche cadono come se piovesse. E' successo anche a Steven Tyler, chiamato a quello che secondo certe logiche tutte americane è uno degli onori più grandi: cantare l'inno nazionale prima di una partita di football, lo sport nazionale degli Stati Uniti seguito da milioni di appassionati e per cui si scomoda appunto addirittura l'inno nazionale, lo Star Spangled Banner. In occasione della partitissima tra i Baltimora Ravens e i New England Patriots l'onore era toccato dunque a Steven Tyler che, si sa, non è un Frank Sinatra della musica, ma piuttosto, come lui stesso si definisce, un urlatore del rock. Ebbene, sembra che il suo stile appunto urlato e al limite della stonatura non sia piaciuto e abbia fatto arrabbiare non poco quanto hanno assistito all'esibizione (come sempre trasmessa anche in televisione e dunque vista da moltissimi). In effetti il buon Steven Tyler sarà appunto anche un cantante rock e dunque giustamente un urlatore, il problema è che in questa esibizione come si deduce guardandone il video, ha davvero stonato ai limiti del consentito. Molto divertente vedere le facce attonite dei giocatori delle due squadre che cercano di concentrarsi mano sul cuore, ma evidentemente tradiscono un "Ma cosa sta cantando questo qui?".  Steven Tyler, cantante degli Aerosmith, una delle più popolari band di hard rock attiva sin dai primi anni Settanta con successi come Walk this Way, recentemente si è anche dedicato all'impegno di giudice del talent show American Idol 2011. La partita è stata comunque vinta dai Patriot che si sono aggiudicati il diritto di disputare la prossima finalissima del torneo di football americano, il prestigioso Super Bowl. Anche in quell'occasione è da tradizione ospitare per una esibizione nell'intervallo del match una famosa rock star. Temiamo che dopo questa performance gli Aerosmith non saranno invitati di sicuro.



  PAG. SUCC. >