BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MIES VAN DER ROHE/ L'esperto: Ludwig è genio indiscusso, Google lo celebra giustamente

Pubblicazione:

Ludwig Mies van der Rohe  Ludwig Mies van der Rohe

Guardini percepiva la fine di un mondo e l’inizio di un mondo nuovo, e Mies van der Rohe mediterà sempre su alcuni suoi scritti, nonostante la partenza per l’America. Nella modernità, Mies van der Rohe cercava la realizzazione di una essenzialità di forme, la cosiddetta “forma delle forme”, cioè un qualcosa che nella sua semplicità fosse di estrema sintesi ma anche profondamente spirituale. Mies van der Rohe è quindi un personaggio molto interessante, di grande genio, le cui architetture sono più che celebri in tutto il mondo».

Arriverà poi l’architettura postmoderna americana e Mies van der Rohe, nonostante fosse stato seguito per intere generazioni, «fu contestato proprio per l’essenzialità che dimostrava nelle sue opere. Avvenne quindi un rovesciamento di posizioni, ma nonostante questo nessuno ha mai messo in discussione la sua grandezza».       

 

(Claudio Perlini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.