BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CRISI FINANZIARIA/ Marcegaglia (Confindustria): sì all’intervento dello Stato, ma il timone torni poi ai privati

Pubblicazione:

Marcegaglia_FN1.jpg

La stagione del mercato non è finita.
Contro la crisi che rischia di spazzare via mezza economia dell'Occidente l'intervento pubblico diventa indispensabile, ma presto il timone deve tornare ai privati. È questa l'opinione del presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia.
«Bene l'intervento dello Stato - spiega in un'intervista al quotidiano La Stampa - ma poi si torni al mercato». Secondo il leader degli industriali, per evitare che anche l'Europa venga travolta dalla crisi che ha preso le sua mosse negli Stati Uniti «serve un piano veramente europeo e dare più poteri alla Bce. La preoccupazione è ormai alle stelle e la recessione incombe».
Sul piano di salvataggio messo a punto dall'amministrazione americana, Marcegaglia dice: «Ha dei limiti forti come tutte le azioni di emergenza. Vista la situazione, però, va approvato».

Rispondi al sondaggio

 



© Riproduzione Riservata.