BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BORSA/ Wall Street verso un’apertura al ribasso

Gli indici sui futures di New York sono negativi

Wall_street_insegnaR375_23sett08.jpg (Foto)

Dopo la giornata di ieri che ha visto tornare in territorio negativo i listini di Wall Street, gli investitori guardano oggi alla pubblicazione del Beige Book, il rapporto sullo stato di salute dell'economia americana pubblicato ogni sei settimane dalla Federal Reserve che sarà reso noto alle 14.00 (le 20.00 in Italia). Alle 12.00 (le 18.00 in Italia) è atteso l'intervento del Presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke.
Nell'attesa, i futures sugli indici azionari sono negativi, con quelli sul Dow Jones che perdono 121 punti, quelli sul Nasdaq che calano di 6 punti e quelli sullo S&P 500 che arretrano di 15,50 punti.
Da fronte dei dati economici, attesa tra qualche minuto, alle 8,30 (le 14.30 in Italia), quando gli investitori guarderanno alla pubblicazione dell'indice alla produzione per il mese di settembre. Le attese sono per un calo dello 0,4%, rispetto al precedente arretramento dello 0,9% registrato il mese precedente.
La componente "core", ovvero depurata dagli elementi più volatili rappresentati dai prezzi energetici e dei generi alimentari, è prevista in rialzo dello 0,2%, dopo il medesimo incremento del mese precedente.
Sempre alle 8.30 sarà reso noto il dato sulle vendite al dettaglio riguardanti il mese di settembre. Gli analisti attendono un calo dello 0,7% rispetto a quello dello 0,3% del mese di agosto. Per la componente depurata dalle vendite di auto è prevista invece una flessione dello 0,3%, rispetto a quella dello 0,7% registrata il mese precedente.
Alle 10.00 (le 16.00 in Italia) gli investitori guarderanno invece al dato sulle scorte di magazzino delle aziende relativo al mese di agosto, dove è previsto un incremento dello 0,6% rispetto a quello dell'1,1% della precedente rilevazione.
Nel corso della giornata verranno inoltre pubblicati gli utili di Coca-Cola, Delta Air Lines, eBay, J.PMorgan Chase e Wells Fargo.

© Riproduzione Riservata.