BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

CRAC MADOFF/ Ecco le prime ripercussioni mondiali

A seguito del fallimento di Bernard Madoff in Europa e nel mondo si comincia a registrare un “effetto domino” su alcuni istituti di credito

INGHILTERRA

La banca britannica Hsbc «sta emergendo come una delle maggiori vittime» del crac Madoff  «con un'esposizione di circa 1 miliardo di dollari». Lo scrive il Financial Times citando fonti vicine al dossier. Hsbc, secondo quanto riferisce il quotidiano finanziario, si esposta prestando denaro «a clienti istituzionali, in particolare hedge fund, che volevano investire con Madoff, un ben noto operatore finanziario di Wall Street». Prestiti che ammonterebbero a circa 1 miliardo di dollari, mentre i clienti avrebbero investito circa 500 milioni di fondi propri.

FRANCIA

Axa ha indicato oggi che la sua esposizione netta al crac dei fondi gestiti da Bernard Madoff «é molto inferiore ai 100 milioni di euro». Lo ha dichiarato un portavoce del gruppo assicurativo francese senza fornire precisazioni sull'impatto dell'esposizione sui suoi conti. 

Natixis potrebbe perdere nel crac dei fondi gestiti da Bernard Madoff fino a 450 milioni. Lo ha annunciato stamani la filiale comune dei gruppi Caisse d'Epargne e Banque Populaire, che potrebbe così essere la banca francese potenzialmente più esposta al crac. Ieri sera Bnp Pairbas aveva stimato la sua potenziale perdita massima a 350 milioni di euro e stamani la Societé Generale a «meno di 10 milioni». Natixis, banca già fortemente penalizzata dalla crisi finanziaria, ha indicato che «potrebbe essere indirettamente vittima» della nuova disavventura finanziaria e stima «la sua esposizione indiretta netta massima a circa 450 milioni di euro».

Nomura Holdings potrebbe registrare una perdita di 27,5 milliardi di yen (225 milioni di euro) come conseguenza del crac dei fondi gestiti da Bernard Madoff. Lo rende noto il broker giapponese

© Riproduzione Riservata.