BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Alitalia: Air France rinuncia all’acquisto

Pubblicazione:martedì 22 aprile 2008

Alitalia-logo_FN1.jpg (Foto)

La vicenda Alitalia continua e non sembra semplificarsi, anzi. Air France ha infatti deciso di rinunciare all’acquisto della compagnia italiana: «Gli accordi contrattuali del 14 marzo per lanciare l’opa non sono più validi: ritiriamo l’offerta», fanno sapere da Parigi.
A questo punto il problema più impellente è consentire che la compagnia possa continuare a volare almeno per tutto l’estate, ma i soldi in cassa cominciamo a scarseggiare. Mercoledì dovrebbe riunirsi il Consiglio dei Ministri e non è escluso che in questa sede il Tesoro presenti il decreto per assicurare alla società uno stanziamento di 150-200 milioni di euro. Visto che Alitalia non può ricevere altri aiuti di Stato fino al 2011, l’operazione dovrà essere effettuata a condizioni di mercato per non incorrere in sanzioni da Bruxelles. Già domani, però, potrebbero incontrarsi i due Letta, Gianni ed Enrico, per ufficializzare l’intesa bipartisan raggiunta la settimana scorsa per assicurare la continuità aziendale.
Inoltre, giovedì prossimo potrebbe essere convocato un incontro tra Alitalia e i sindacati per concordare un’agenda di discussione delle misure sociali da prendere in favore dei lavoratori Resta comunque la pista Aeroflot, anche alla luce del recente incontro tra Berlusconi e Putin. A quanto sembra, però, i vertici della compagnia russa sono tutt’altro che entusiasti dell’idea, cui peraltro “obbedirebbero” se costretti per ragioni politiche.
Tornando in Italia, IntesaSanpaolo ha dichiarato di essere interessata solo a una operazione di largo respiro internazionale, ma ha detto il presidente del consiglio di gestione, Enrico Salza: occorre che «le bocce si fermino», «non è accettabile che questa situazione continui così, sono dieci anni che perdiamo soldi su Alitalia, ci sono dei limiti».
C’è solo da sperare che in attesa che si fermino le bocce, non si fermi anche Alitalia.

(Foto: Imagoeconomica)


© Riproduzione Riservata.