BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALITALIA/ Scajola annuncia novità importanti nei prossimi giorni. Air One conferma l’interesse a entrare nella cordata

Pubblicazione:

Alitalia-logo_FN1.jpg

Su Alitalia «ci saranno novità importanti nei prossimi giorni». Lo ha affermato il ministro delle Attività produttive, Claudio Scajola, rispondendo ai giornalisti che al termine dell'assemblea di Confindustria gli chiedevano un commento sul provvedimento sulla compagnia aera adottato ieri dal Governo.

Il sottosegretario alle Infrastrutture, Roberto Castelli ha invece dichiarato che ci sono molti imprenditori italiani interessati ad Alitalia dopo l'eventuale avvio della procedura concorsuale: «Posso testimoniare di cordate disponibili a rilevare Alitalia dopo gli inizi della procedura concorsuale. Ce ne sono tante perché Alitalia ha due valori: il brand e gli slot». «Prima però - ha concluso - occorre rimuovere l'enorme ostacolo costituito dai sindacati. Se non cambiano drasticamente atteggiamento non si va lontano. Il mio auspicio, comunque, è che non si arrivi alla procedura concorsuale».

A confermare le dichiarazioni di Castelli, arrivano le parole di Carlo Toto, che conferma l'interesse di AirOne su Alitalia: «Ci abbiamo lavorato e ci lavoriamo siamo sempre interessati, il nostro interesse non è mai venuto meno».

Chi fa un deciso passo indietro è invece Air France-Klm che non intende riaprire il dossier sulla possibile acquisizione di Alitalia. Lo ha affermato l'amministratore delegato del vettore franco olandese, Jean-Cyril Spinetta, durante una conferenza stampa a Parigi. Interpellato sulla possibilità di rifarsi avanti per Alitalia, Spinetta ha risposto che «tenuto conto del livello del petrolio, e del fatto che Alitalia non dispone di una politica di coperture, è irrealistica l'ipotesi di ricavarne valore» mediante una acquisizione da parte dei Air France-Klm. «Nell'attuale difficile periodo, con delle forti ristrutturazioni, è meglio concentrarsi sui propri problemi interni - ha spiegato Spinetta -. Questo porta Air France-Klm a concentrarsi sui suoi problemi».

(Foto: Imagoeconomica)


© Riproduzione Riservata.