BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

ALITALIA/ Bonanni: se Cgil cambia idea, forse la Cai tornerà

Il leader della Cisl fa un appello ad Epifani perché accetti il piano della Cai. Così forse la trattativa potrebbe riprendere. VOTA IL SONDAGGIO.

alitalia_aereofintoR375_14set08.jpg(Foto)

Il leader della Cisl, Raffaele Bonanni, auspica un ritorno in pista della Cai per il salvataggio di Alitalia. A margine di un convegno della Cisl, a chi gli chiede se spera in un ritorno in scena della cordata guidata da Roberto Colaninno, Bonanni risponde: «Spero di sì».

«Sono convinto - aggiunge Bonanni - che se la Cgil dice subito che non solo riconosce il piano industriale, ma riconosce quello che Cai ha trattato con noi, la situazione si può riprendere». E spiega: «L'alternativa è tra frantumare l'ultimo barlume di possibilità e rilanciare la situazione» e ora «non è possibile discutere come se fosse un tempo ordinario: l'azienda è fallita, ognuno si prenda le proprie responsabilità».

Quanto alla Cai, il leader della Cisl dice: «Se qualcuno ritiene che la Cai giochi si tolga l'acqua al gioco. Poi vedremo se la Cai sta giocando o no perché c'è un gioco perverso di alcuni ambienti politici ed economici su questa vicenda».

Rispondi al sondaggio

© Riproduzione Riservata.