BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

ALITALIA/ I sindacati di piloti e assistenti di volo bocciano il piano: «irricevibile»

Piloti e assistenti di volo bocciano la proposta illustrata dall'ad Sabelli al Ministero del Lavoro: «Irricevibile, ci massacrano»

alitalia_aereo_trainatoR375_20ago2008.jpg(Foto)

Il sindacato Sdl intercategoriale ha bocciato la proposta della Compagnia aerea italiana (Cai) per il contratto dei dipendenti della Nuova Alitalia. «La proposta sui contratti avanzata da Sabelli - hanno detto rappresentanti Sdl al tavolo tra Cai e sindacati al ministero del Lavoro - non è accettabile per merito e per metodo. Tra l'altro, sono ancora insufficienti gli approfondimenti sul piano degli esuberi».

Negativa anche la risposta dell'Avia alla proposta della Cai. «L'ipotesi contrattuale - hanno detto gli assistenti di volo alla riunione - è sbagliata e ideologica. Non tiene conto delle esigenze di qualità della compagnia aerea di riferimento del Paese. Avevamo chiesto prudenza - hanno aggiunto - perché la serietà della situazione ci ha portato sul ghiaccio sottile e le odierne proposte possono spaccare tutto».

«La forte discontinuità presentata sulla partita contrattuale - ha evidenziato poi il presidente dell'Anpav, Massimo Muccioli - è del tutto irricevibile. Siamo ancora in una fase di discussione per stabilire un eventuale metodo di lavoro, qualora il tavolo resti coeso al fine di verificare possibili modifiche radicali dell'impianto presentato. Posso dire - ha concluso - che a queste condizioni il tavolo è a rischio».

© Riproduzione Riservata.