BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALITALIA/ Colaninno: dopo Torino punteremo su Napoli e Catania

«Torino è il secondo caso dopo Venezia - ha spiegato Colaninno - Poi potenzieremo Napoli e Catania»

«Torino è il secondo caso dopo Venezia. Poi potenzieremo Napoli e Catania. L'obiettivo è passare dalla concentrazione su Roma e Milano ad una rete di aeroporti per servire adeguatamente il territorio». Così il presidente di Alitalia Roberto Colaninno alla presentazione delle nuove rotte internazionali sull’aeroporto di Torino.

Oggi infatti Alitalia ha annunciato che dal 15 dicembre servirà dal capoluogo piemontese Istanbul, Mosca, Berlino e Amsterdam. L'accordo, realizzato con il contributo di 6 miliardi di euro degli enti locali e della Sagat, include la presenza a Torino di equipaggi e personale di manutenzione.

© Riproduzione Riservata.