BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ Draghi: cresce il potere di chi non vuole riformare le regole

Il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi lancia un nuovo allarme sulla situazione del mondo finanziario

draghi_preoccupatoR375.jpg (Foto)

Il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi lancia un nuovo allarme sulla situazione del mondo finanziario: «Con il miglioramento della situazione, il potere degli interessi di parte, che sono contrari a ogni riforma sostanziale, diventa più forte».

Draghi, che è anche presidente del Financial Stability Board ha sottolineato come nel campo delle regole della finanza, «stiamo entrando in una fase critica» e «dobbiamo prendere alcune decisioni difficili».

© Riproduzione Riservata.