BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

TASSE/ Il cdm vara una riduzione degli acconti di Irpef, Irap e Ires

Il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta ha comunicato che il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge per ridurre gli acconti delle tasse Ires, Irap e Irpef

Tasse_CompilazioneR375_26mar09.jpg(Foto)

Il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta ha comunicato che il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge per ridurre gli acconti delle tasse Ires, Irap e Irpef. La misura ha un valore complessivo prossimo ai 3,5 miliardi di euro.

Le imprese avrebbero dovuto pagare il 60% dell’imposta dovuta entro il prossimo 30 novembre. Grazie a questo provvedimento vi sarà un piccolo taglio sulla percentuale dovuta che verrà comunque recuperato nel 2010 quando ci sarà il saldo dell’imposta dovuta. La manovra verrebbe poi coperta dal gettito dello scudo fiscale che dovrebbe fruttare tra i 3 e i 4 miliardi di euro.

Confindustria esprime parere positivo sul decreto, anche se, avverte, non è abbastanza. Emma Marcegaglia, presidente degli industriali, ha spiegato che «la riduzione dell'acconto di novembre in termini di liquidità può essere un aiuto, ma con una platea così ampia la dimensione è minima». Quel che serve è una «riforma strutturale che abbassi la pressione» fiscale.

© Riproduzione Riservata.