BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ARTIGIANO IN FIERA/ Storie di eccellenze da tutto il mondo

ALTIMG IMAGECAPTION

 

Anche dal resto del Mondo gli artigiani portano le loro particolarità e le loro tradizioni: l’Istituto de la Artesania Jaliscinse, ad esempio, è in fiera in rappresentanza di 6.300 artigiani artistici dal Messico. Nella loro area tanti prodotti: statue, ceramiche, mosaici. Le statue vengono fatte con diverse tecniche di terracotta e di ceramica cotta ad alta temperatura. Gli oggetti fanno parte della tradizione messicana, in particolare ci sono oggetti che venivano utilizzati dai messicani nel deserto, come il Centaro: una particolare “borraccia” di terracotta che, grazie alla sua particolare lavorazione permette di mantenere la freschezza dell’acqua anche ad elevate temperature esterne. Oppure la tonnalleja, che si fa utilizzando una pietra per levigare la ceramica. Poi ci sono gli oggetti per la cucina, che vengono preparati con cotture a 900 gradi (per gli alimenti freschi) e a 1300 gradi (per essere utilizzati nei forni). Tra gli oggetti più particolari della tradizione messicana ci sono le Catrinas: rappresentazioni di scheletri vestiti e mascherati.

 

Dalla Gran Bretagna arriva invece FOREVER AMANO, che produce capi di abbigliamento utilizzando un metodo di tessitura tipico degli artigiani specializzati in America Meridionale.

Amano presenta nuovi materiali di tessitura, offrendo maglieria in canapa riciclata e denim, cotone organico, lini di cotone, lana e miscele di alpaca reale; tutti questi filati sono frutto della tradizione dell’America Meridionale. L’idea di questa impresa è nata nel 1988 durante un viaggio in Sud America dei i due fondatori Michelle e James, durante il quale videro meravigliosi prodotti lavorati a maglia in Ecuador. Questi vestiti avevano disegni e colori straordinari, così la coppia comprò quello che potevano permettersi con il loro bilancio di viaggiatori, per ritornare in Inghilterra e venderli ai mercati di Portobello e Camden, entrambi mercati di strada di Londra molto vivaci. In pochissimo tempo avevano venduto tutto e in pochi anni i suoi prodotti divennero unici in design e produzione, sfondando anche nei mercati di tutta Europa e Stati Uniti.

 

Tra le particolarità più curiose c’è Ecuanatura, un espositore dell’Ecuador, che quest’anno propone statuine natalizie fatte con la mollica di pane essiccata al sole e dipinta a mano con coloranti naturali. Viene da 10 anni in fiera, e ogni anno porta un prodotto nuovo: l’anno scorso è stata la volta di piccoli presepi fatti con semi di ishpingo, una pianta che si trova solamente nella zona dell’Ecuador. Oppure le statuine fatte di mollica di pane trattata con Eucalipto, particolarmente fine e profumata. Un addobbo particolare per la casa, a prezzi decisamente contenuti: 2,50 € a statuina.

© Riproduzione Riservata.