BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSA/ Serve solo la matematica per fare soldi?

Pubblicazione:

calcolatriceR375_10set09.jpg

L’analisi tecnica classica con tutti i suoi limiti, ci dà degli insegnamenti che in molti casi valgono più di una “semplice” formula matematica, mentre l’analisi tecnica così detta “moderna” ci può portare a danni per alcuni irreparabili. Sicuramente un giusto compromesso anche considerando la situazione di ogni investitore, l’orizzonte temporale, la gestione del portafoglio, e il grado di sopportazione psicologica del rischio aiuta ad avere una gestione equilibrata ed intelligente dei propri risparmi.

 

In questo momento in cui sia l’economia reale che l’economia finanziaria stanno attraversando un momento difficile, in questo momento in cui i due maggiori sentimenti (paura ed euforia) si manifestano con una grande frequenza sui mercati, abbiamo la possibilità tramite una accurata osservazione dei grafici, capire quali sono i punti di forza o di debolezza dei listini, verificare eventuali divergenze tra gli oscillatori e i prezzi, verificare l’eventuale rottura o tenuta di una trendiline, individuare pattern di inversione o di continuazione, verificare il comportamento delle medie mobili (che sono create su base matematica). Un accurato studio dei mercati, ci dà un grande vantaggio.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
04/12/2009 - Analisi Tecnica Moderna (Gianni Grandi)

Concordo con il pensiero dell'autore, espresso nella conclusione. Esistono dei livelli di prezzo che, se superati al rialzo o al ribasso, provocano negli investitori paura o euforia. Da qui è nato il "sell off" di un anno fa e le varie bolle "scoppiate" negli ultimi anni.

 
04/12/2009 - come capire le differenze tra le due (ciccio boni)

Salve, mi interesserebbe capire le differenze vere delle due analisi tecniche, esiste materiale da consultare? comunque mi sembra un'ottima riflessione. grazie