BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUTO/ Winterkorn (Ad Volkswagen): Fiat,-Chrysler, non so se Marchionne ce la farà

Lo ha detto alla consegna del premio del mensile InterAutoNews come “World Top Manager 2008” l'ad del gruppo Volkswagen Martin Winterkorn

«Se Marchionne si unirà con Chrysler e forse con Opel gli auguro buona fortuna, però non sarà un compito facile. Non so se riuscirà». Lo ha detto ai giurati che gli consegnavano il premio del mensile InterAutoNews come “World Top Manager 2008” l'amministratore delegato del gruppo Volkswagen Martin Winterkorn.

«Credo che con questa operazione Marchionne - ha proseguito il numero uno della casa di Wolfsburg - stia cercando di assicurare un futuro alla Fiat e, tramite una crescita dei volumi, ottenere un taglio dei costi. Strategia in linea con la sua analisi, che io condivido, che un'azienda automobilistica non potrà sopravvivere nei prossimi anni se non produrrà almeno 5 milioni di veicoli. Ma posso dire per esperienza - ha precisato Winterkorn - che gestire e guidare con successo più marchi e ottenere sinergie è una cosa veramente difficile».

Non basta la condivisione delle piattaforme o di componenti ma «per trovare le sinergie è molto importante che i marchi abbiano anche la possibilità di svolgere una propria vita. Ecco perché - ha spiegato il numero uno della casa di Wolfsburg - da noi ogni marchio ha un proprio reparto di ricerca e sviluppo e un proprio reparto di marketing, a cominciare dalla Lamborghini».

Winterkorn ha anche confermato che Luca De Meo, ex Marchionne Boys responsabile marketing del gruppo Fiat e responsabile di Alfa Romeo e Abarth, uscito dal Lingotto lo scorso gennaio, «approderà nel gruppo Volkswagen». «Riteniamo - ha detto Winterkorn - che sia uno dei migliori products marketing manager del mondo e quindi è perfettamente calzante per Volkswagen».

© Riproduzione Riservata.