BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIPRESA/ EIRE, la ricetta italiana per battere la crisi immobiliare

Come aiutare il settore immobiliare a uscire dalla crisi: sarà questo il tema dominante della quinta edizione di Eire, l'Expo Italia Real Estate in programma nel polo Fieramilano di Rho-Pero dal 9 al 12 giugno

Come aiutare il settore immobiliare a uscire dalla crisi: sarà questo il tema dominante della quinta edizione di Eire, l'Expo Italia Real Estate in programma nel polo Fieramilano di Rho-Pero dal 9 al 12 giugno.

 

In una quattro-giorni densa di eventi e convegni su progetti immobiliari residenziali, retail, turismo e opportunità di investimento all'estero, gli esperti del settore, gli amministratori delegati delle più grandi imprese nazionali e internazionali e rappresentati delle istituzioni centrali e periferiche analizzeranno il rallentamento del settore e cercheranno di individuare le ricette per superare la fase di stallo.

 

Significativi i temi dei convegni istituzionali scelti dalla Gefi, la società che organizza l'evento, a cominciare dall'incontro di apertura, dal titolo 'Real finance and real estate', durante il quale si discuterà della tentativo di ridimensionare il peso della leva finanziaria rispetto al più concreto mercato immobiliare. Le conclusioni saranno affidate al presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, mentre a introdurre i lavori sarà Antonio Intiglietta, presidente e ad della Gefi.

 

Sulla necessità di una collaborazione pubblico-privato punteranno, mercoledì 10 giugno, gli eventi che daranno risalto alle trasformazioni urbane di Venezia, alla valorizzazione del patrimonio immobiliare della Regione Sicilia, al rilancio in Lombardia del real estate e del social housing, ovvero l'edilizia sociale, e soprattutto il convegno istituzionale di apertura della seconda giornata dal titolo 'Rottamare le citta' per costruire il bello'.

 

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa e il sottosegretario all'Economia e alle Finanze Luigi Casero illustreranno 'Le opportunita' del Demanio militare per lo sviluppo delle città italiané, mentre i sindaci di Roma e Milano, Gianni Alemanno e Letizia Moratti, indicheranno 'La via italiana al cambiamento'.

© Riproduzione Riservata.