BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

USA/ Il Pil del secondo semestre al -1%, meglio delle previsioni

Le previsioni si attendevano infatti un calo dell’1,5%, anche perché nel primo trimestre era stato registrato un -6,4% (la prima stima parlava del -5,5%), il dato peggiore dal 1982

Era un dato molto atteso dai mercati ed è stato migliore delle previsioni, anche se resta negativo. Stiamo parlando del Pil degli Stati Uniti nel secondo trimestre del 2009 che, secondo quanto riferito dal Dipartimento del Commercio, si è attestato al -1%.

Le previsioni si attendevano infatti un calo dell’1,5%, anche perché nel primo trimestre era stato registrato un -6,4% (la prima stima parlava del -5,5%), il dato peggiore dal 1982. In settimana anche il presidente Obama aveva mostrato ottimismo sull’andamento dell’economia statunitense, ora non resta che vedere quale sarà la reazione di Wall Street.

© Riproduzione Riservata.