BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FIAT/ Die Welt: se Magna-Opel non va in porto, Torino torna in corsa

La notizia diffusa questa mattina dal Welt - quotidiano tedesco - sta facendo sorridere Sergio Marchionne: i colloqui ancora senza esito tra Magna e Rhj International che si stanno disputando l'acquisizione di Opel stanno riaprendo uno spiraglio inaspettato per la Fiat

La notizia diffusa questa mattina dal Welt - quotidiano tedesco - sta facendo sorridere Sergio Marchionne: i colloqui ancora senza esito tra Magna e Rhj International che si stanno disputando l'acquisizione di Opel stanno riaprendo uno spiraglio inaspettato per la Fiat, che potrebbe presentare una nuova offerta ritoccata quel tanto che basta a tranquillizzare il governo Merkel e sufficiente a centrare il bersaglio.

 

E secondo il quotidiano tedesco, che cita fonti vicine al Lingotto, Fiat sta aspettando al varco i tedeschi.

 

Secondo molti degli investitori, stando al quotidiano teutonico, la questione sarebbe tutta politica: il fatto che nonostante un intervento diretto di Berlino non si trovi la quadratura del cerchio - e forse proprio per via di questa intromissione - sta facendo infuriare i vertici dell'amministrazione fiduciaria di Opel (che detiene il 65% del pacchetto azionario). Secondo gli amministratori sarebbe "eccessivo" l'interventismo del governo federale e del Lander che hanno espresso l

© Riproduzione Riservata.