BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

USA/ Obama impone nuovi dazi sull’import di pneumatici dalla Cina. Aspra reazione di Pechino

Gli Usa hanno deciso di imporre dazi sulle importazioni di pneumatici dalla Cina per tre anni, accogliendo le istanze del sindacato Steelworkers Union

Gli Usa hanno deciso di imporre dazi sulle importazioni di pneumatici dalla Cina per tre anni, accogliendo le istanze del sindacato Steelworkers Union. Il primo anno le attuali tariffe del 4% saranno aumentate del 35%. Il secondo anno, invece, del 30% e il terzo del 25%. Lo ha annunciato la Casa Bianca.

La reazione della Cina non si è fatta attendere: Pechino si è subito dichiarata “fermamente contraria” a una “grave misura di protezionismo commerciale”: “Non solo - ha detto il portavoce del ministero del commercio cinese, Yao Jian - viola le regole dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (Wto), ma anche gli impegni presi dagli Stati Uniti al vertice finanziario del G20”.

Il provvedimento di Washington conferma che tra Cina e Usa il clima sta cambiando. E fa seguito ai dazi - compresi tra il 10,90 e il 30,69 per cento - imposti l’altro giorno su importazioni di tubi d’acciaio cinesi per complessivi 2,6 miliardi di dollari. Anche in questo caso la decisione, come è stato per il sindacato Steelworkers Union, era stata caldeggiata dai produttori e dai sindacati americani del settore, allarmati dal fatto che le importazioni di acciaio dalla Cina a prezzi stracciati stanno portando alla perdita di migliaia di posti di lavoro negli Stati Uniti.

© Riproduzione Riservata.