BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OCSE/ Pil al -4% nell’Ue e al -5% in Italia

È quanto emerge da un rapporto dell’Ocse sull’Unione Europea. La recessione sarà la peggiore dal dopoguerra

Secondo il rapporto dell’Ocse sull’Unione Europea, Il Pil dell'Ue subirà una contrazione del 4% nel 2009 e l'attività economica ricomincerà a crescere lentamente solo nel 2010. Tale recessione, spiega l’Ocse, sarà la peggiore del dopoguerra.

Per quanto riguarda l’Italia, l’Ocse prevede una flessione del Pil intorno al 5% per il biennio 2009-2010.

© Riproduzione Riservata.