BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ISTAT/ Export italiano in forte calo a luglio

Pubblicazione:giovedì 24 settembre 2009

Nel mese di luglio le esportazioni italiane sono calate del 20,6% rispetto a luglio 2008 e le importazioni del 27,6%. Lo riferisce l'Istat.

Il saldo commerciale - aggiunge l'Istat - è positivo per 4.107 mln, un valore doppio rispetto al 2008 e che rappresenta un record positivo da luglio 1998 (5.754 mln). Su base mensile, le esportazioni aumentano del 3,1%, mentre le importazioni calano del 2,8%. Le esportazioni verso l'area Ue a luglio calano del 23,1% su base annua e le importazioni del 20,6%.

L'Istat sottolinea che il saldo commerciale è risultato positivo per 2.397 milioni di euro, in diminuzione rispetto all'attivo di 3.695 milioni di luglio 2008. Su base mensile, lieve ripresa delle esportazioni (+1,7%), mentre le importazioni calano del 2,8%. Nei primi sette mesi dell'anno, informa ancora l'Istat, le esportazioni complessive hanno segnato una diminuzione del 23,6% su base annua, e le importazioni un calo del 25,3%.

Nel periodo gennaio-luglio 2009 il saldo è stato negativo per 57 milioni di euro, mostrando un miglioramento rispetto al passivo di 5.152 milioni rilevato nello stesso periodo del 2008. Se si considerano gli scambi con i soli paesi della zona Ue: nei primi sette mesi le esportazioni sono calate del 26,3% e le importazione del 22,6%, rispetto allo stesso periodo del 2008. Nei primi sette mesi dell'anno il saldo della bilancia commerciale al netto del petrolio greggio e del gas naturale è risultato positivo per 23,6 miliardi, in diminuzione rispetto all'attivo di 31,9 miliardi registrato nell'analogo periodo del 2008.



© Riproduzione Riservata.