BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAVORO/ In aumento le retribuzioni orarie

Le retribuzioni orarie ad agosto sono aumentate dello 0,3% rispetto al luglio 2009 e del 2,4% rispetto all'agosto 2008

Le retribuzioni orarie ad agosto sono aumentate dello 0,3% rispetto al luglio 2009 e del 2,4% rispetto all'agosto 2008. Lo comunica l'Istat sottolineando che nel mese gli occupati in attesa di rinnovo del contratto erano 1,7 milioni (il 13,3% del totale).

Le ore di sciopero nei primi sei mesi dell'anno in Italia sono state 941 mila, con un calo del 71,4% rispetto allo stesso periodo del 2008. L'Istat segnala che ad agosto i prezzi sono saliti dello 0,3% congiunturale e dello 0,1% tendenziale. L'aumento congiunturale dello 0,3% delle retribuzioni orarie è il risultato di miglioramenti economici previsti in sei contratti.

L'Istat sottolinea che alla fine di agosto erano in vigore 54 accordi che regolano il trattamento economico di circa 11,3 milioni di dipendenti e un'incidenza in termini di monte retributivo pari all'84,9%. Risultano invece in attesa di rinnovo 24 contratti per 1,7 milioni di dipendenti (15,1%). Ove non avvenissero rinnovi, la quota in termini di monte retributivo dei contratti collettivi in vigore rimarrebbe costante fino al dicembre 2009 per poi scendere al 27,9% a partire da gennaio 2010.

© Riproduzione Riservata.