BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Arriva il nuovo patto di stabilità Ue. Tremonti: è un buon testo

Pubblicazione:

Tremonti_Bandiera_UeR400.jpg

“Il testo sintetizza le ragioni politiche con le ragioni tecniche” e “ci consente di recepire gli insegnamenti della crisi: la crisi non è nata dai debiti pubblici ma dalla finanza privata”.

Ma il patto è sfavorevole o meno all’Italia? Tremonti ha spiegato che “se restiamo a quanto scritto nel testo deciso oggi, per noi resta fondamentale la correzione del deficit. Tutto il resto sarà oggetto di future considerazioni”.

Tremonti ha poi sottolineato come “nessuna richiesta è stata avanzata dall'Italia. Nessuna richiesta di dilazione o di estensione della valutazione del debito ai fattori rilevanti. C’è stata solo una posizione italiana che si è rivelata coerente con quanto deciso col consenso di tutti”.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.