BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CASO IOR/ Confermato il sequestro: “Violate le norme antiriciclaggio”

Il Tribunale del Riesame di Roma conferma il sequestro di 23 milioni dello Ior

ettore-gotti-tedeschiR400.jpg (Foto)

CONFERMATO IL SEQUESTRO DI 23 MILIONI DELLO IOR - Il Tribunale del Riesame di Roma conferma il sequestro di 23 milioni dello Ior

 

Il Tribunale del Riesame di Roma ha confermato il sequestro di 23 milioni dello Ior, motivando la decisione con la violazione, da parte dell’istituto, delle norme antiriciclaggio, a partire dai criteri di trasparenza nelle operazioni bancarie. Lo Ior avrebbe ordinato, via fax, al Credito Artigiano il trasferimento di 20 milioni di euro alla Jp Morgan e di 3 milioni alla Banca del Fucino senza uniformarsi «ai criteri di trasparenza e tracciabilità delle operazioni compiute con banche italiane, imposti dalla normativa antiriciclaggio, anche con sanzioni penali, per impedire la circolazione di capitali illeciti».

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO