BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

CASO IOR/ Confermato il sequestro: “Violate le norme antiriciclaggio”

ettore-gotti-tedeschiR400.jpg(Foto)

Nella decisione è anche stato sottolineato come l’Isituto di Opere Religiose debba «considerarsi a tutti gli effetti una Banca estera extracomunitaria, appartenente ad un ordinamento non incluso nella lista dei paesi extracomunitari con “regime antiriciclaggio equivalente” agli standard vigenti degli Stati dell'Unione Europea». Infine «gli intermediari italiani nei rapporti con l'istituto Vaticano non possono applicare gli obblighi semplificati di adeguata verifica previsti dalla normativa ma devono conformarsi, per ogni singola operazione, agli obblighi rafforzati di adeguata verifica».

© Riproduzione Riservata.