BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FOTOGALLERY/ Il G20 di Gyeongju contro la guerra valutaria

Il weekend appena trascorso ha visto riunirsi in Corea del Sud, nella storica città di Gyeongju, i paesi del G20

G20_Corea_231010R400.jpg(Foto)

FOTOGALLERY - Il G20 di Gyeongju contro la guerra monetaria - Il weekend appena trascorso ha visto riunirsi in Corea del Sud, nella storica città di Gyeongju, i paesi del G20, impegnati in un summit per cercare di disinnescare la guerra dei cambi. Gli stati hanno raggiunto una soluzione di compromesso sintetizzata dal nostro ministro dell’Economia Giulio Tremonti come «un passo avanti», rispetto «al silenzio assoluto» precedente. I partecipanti hanno infatti perlomeno deciso di impegnarsi per evitare svalutazioni competitive e a far determinare al mercato i tassi di cambio. Il segretario al tesoro Usa Tim Geithner al termine del vertice è tornato a chiedere comunque alla Cina di stimolare la domanda interna promettendo un aumento del risparmio e delle esportazioni negli Stati Uniti

Il G20 ha anche dato un ulteriore via libera alle nuove regole della finanza messe a punto dal Financial Stability Board, presieduto da Mario Draghi e che dovranno ricevere il visto finale al prossimo summit che si terrà a Seul.