BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ La non profit alla Bill Gates che sfida la Borsa

Pubblicazione:martedì 26 ottobre 2010

Borsa_ingressoR400.jpg (Foto)

Il secondo muro che è caduto riguarda il mondo delle “imprese sociali”, che oggi sono davanti a una prospettiva reale per la loro crescita, una prospettiva che non ne snatura l’identità. Se il tema della capitalizzazione e delle risorse è il tema chiave per l’economia civile in Italia, oggi è stata aperta una strada. Per percorrerla bisognerà avere la forza di uscire dalla nicchia mentale in cui il non profit troppe volte si è protettivamente rinchiuso.

 

D’altra parte i cambiamenti stanno travolgendo ed erodendo il sistema di welfare così come sino ad adesso è stato concepito; e il welfare di domani ha bisogno assoluto di un privato sociale che ne garantisca un carattere universalistico. Già si vedono molte realtà muoversi e svilupparsi. Ora sanno che il “dividendo sociale” che loro potranno distribuire è fattore che interessa molto anche il mercato.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.