BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONFINDUSTRIA/ Allarme crescita: “L’Italia delude”

Pubblicazione:

sindacati-corteo-r400.jpg



CONFINDUSTRIA ALLARME CRESCITA –
Il numero degli occupati è diminuito di 540mila unità dal primo trimestre 2008 al terzo trimestre 2010. Secondo il rapporto di Confindustria, "il numero delle persone occupate continuerà a diminuire calo atteso dello 0,4%.

Il tasso di disoccupazione toccherà il 9% nel quarto trimestre 2011, e inizierà a scendere molto gradualmente nel corso del 2012. Il numero dei disoccupati è ad ottobre 2010 (2,167 milioni)"più del doppio rispetto ad aprile 2007”. Bisognerà attendere il 2015 per tornare ai valori pre recessivi, mentre per ritrovare un trend, comunque modesto, pari ai livelli compresi tra il 2000 e il 2007, bisogna attendere il 2020.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.