BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FINANZA/ 2. Le cinque domande dei mercati per il 2011

Foto AnsaFoto Ansa

P.S. Avviso agli indignati speciali e ai difensori a orologeria della libertà e pluralità dell’informazione. Nel silenzio più totale dei media, infatti, domani la Commissione europea darà via libera alla mega-opa lanciata da News Corporation, la corazzata di Rupert Murdoch, alla maggioranza di Sky News: per l’organismo europeo, infatti, non esisterebbero problemi legati alla competitività. Insomma, avere la maggioranza di Sky News (61%), essere proprietario solo nel Regno Unito del Times, del Sun, di News of the World e di Fox News negli Usa non rappresenta una concentrazione di potere mediatico, questo anche se uno stesso editore controlla Sky Uk, Sky Germania e Sky Italia: la sua non è una posizione dominante.

 

E per chi è pronto a rispondere dicendo che Rupert Murdoch non è premier di un paese in cui opera la sua azienda, rispondo che non ne ha bisogno: i fiancheggiatori politici vanno da lui con il cappello in mano preventivamente; chiedere referenze a David Cameron che prima del voto, per garantirsi l’endorsement del gruppo News Corp, ha promesso al tyconn australiano via libera all’opa e due leggi spacca-Bbc. Ma si sa, il problema mondiale della pluralità d’informazione sono Emilio Fede e Studio Aperto con i suoi servizi sulle nuove mode per le vacanze sulla neve o sui canili-lager: l’ipocrisia, si sa, è una malapianta.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
21/12/2010 - Una sesta domanda (J B)

Viste le ottime domande di Bottarelli, ne pongo una sesta come logica conclusione delle risposte che mi sono dato alle sue domande. Dove va il prezzo dell'oro? E dell'argento? La mia risposta è: guardate il cielo. Buon Natale a tutti.

 
21/12/2010 - Meglio che questa politica non risponda… (Giuseppe Crippa)

Come spesso accade l’articolo di Mauro Bottarelli è tanto interessante quanto lungo: sono arrivato spossato alla fine, ma i pochi neuroni rimasti (comunque più di uno, non essendo interista) si sono riattivati alla lettura dell’interessante PS. Credo però che Bottarelli sopravvaluti il potere dell’informazione di Sky, che in Italia non mi sembra così influente e soprattutto confido nella sempre maggior diffusione di una libera informazione on line. Questo mi sembra il vero fronte da tutelare, anche da eventuali improvvidi interventi della Commissione Europea.