BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FOTOGALLERY/ A Mirafiori trovata l’intesa tra Fiat e sindacati. La Fiom non firma

Pubblicazione:lunedì 27 dicembre 2010

Roberto Di Maulo, segretario generale Fismic (Foto Ansa) Roberto Di Maulo, segretario generale Fismic (Foto Ansa)

FOTOGALLERY - A Mirafiori trovata l’intesa tra Fiat e sindacati. La Fiom non firma - Giovedì 23 dicembre è stato raggiunto l’accordo tra Fiat e sindacati per lo stabilimento di Mirafiori. L’intesa è stata firmata da tutti, tranne che dalla Fiom. 

L’accordo prevede, in particolare, un investimento in joint venture tra Fiat e Chrysler di oltre un miliardo di euro, la produzione a regime di 280mila vetture l’anno di Suv a marchio Chrysler e Alfa Romeo e il pieno utilizzo degli impianti su sei giorni lavorativi. Il monte ore complessivo di lavoro settimanale individuale rimarrà invariato a 40 ore, mentre sono previsti 3.700 euro in più in busta paga, all’anno, per la maggiore incidenza delle maggiorazioni di turno.

Dal 18esimo turno in avanti, poi, si lavorerà solo con il pagamento dello straordinario, verrà mantenuta la pausa per la mensa nel turno fino a quando joint venture non andrà a regime e si attueranno misure più rigorose nei confronti degli assenteisti. L’assorbimento della pausa di 10 minuti, poi, sarà compensata da 32 euro mensili in più, mentre si attende un nuovo contratto migliorativo di quello collettivo nazionale.


  PAG. SUCC. >